Catalogo selezionato Dettaglio francobollo

Sanmarino

Vai al periodo di appartenenza Vai alla serie completa

16 giugno 1892 - Stemma in cornice ovale, sovrastampati

5 c. su 10 c. - Stemma in cornice ovale

Immagine elemento
Quotazioni
★★ (nuovo con gomma integra) 53000 €
★ (nuovo linguellato) 32000 €
usato 6500 €
Storico quotazioni
Caratteristiche Tecniche
Colore oltremare
Dentellatura 14
Tipo di dentellatura Pettine
Filigrana Filigrana corona
Stampa Tipografia
Stampato da Officina carte valori Torino
Fogli da 100
Dimensioni 24 × 20 (mm)
Disegnatore E.Repettati
Tiratura 150
Validità 30 maggio 1895
Numeri di catalogo
Unificato 8A
Bolaffi 10
Sassone 8A
Yvert & Tellier 8A
Michel 8a
Scott 25b
Cei 8/I
Informazioni sulla serie
La sovrastampa si rese necessaria a causa dell'esaurimento dei valori della serie precedente, in attesa dell'arrivo di un'ulteriore fornitura da Torino. È curioso il motivo dell'esaurimento, pare legato all'attività di promozione filatelica di Otto Bickel, un commerciante filatelico che operava a San Marino dal 1891. Per affrancare le buste usava grandi quantità di francobolli di piccolo taglio, in particolare del 5 c.; questo valore fu il primo ad andare esaurito, sostituito dai 10 c. detassati a 5 c.. Gli esemplari sovrastampati provocarono a loro volta l'esaurimento dei 10 c.. La tipografia incaricata della sovrastampa non aveva caratteri mobili sufficienti per approntare le tavole di stampa; si decise, quindi, di sovrastampare solo il mezzo foglio da 50 pezzi e di usare tutti i caratteri disponibili, anche se non identici tra loro. Come risultato, le sovrastampe esistono con vistose differenze e gli esemplari con sovrastampa capovolta sono comuni
Informazioni sul francobollo
Fu ottenuto sovrastampando modeste rimanenze (forse solo due fogli da 100) del francobollo azzurro, emesso nel 1877 e andato esaurito già dal 1890. Per questo motivo la tiratura fu estremamente ridotta e oggi rappresenta la maggiore rarità della filatelia di San Marino