Catalogo selezionato Dettaglio francobollo

Italia

Filatelio.com crea la tua collezione
Vai al periodo di appartenenza

30 agosto 2002 - Design italiano

0,41 € × 6 - Creazioni della moda italiana

Quotazioni
★★ (nuovo con gomma integra) 3,50 €
usato 3,80 €
Storico quotazioni
Caratteristiche Tecniche
Tipologia BLOCCO FOGLIETTO
Colore policromo
Dentellatura 14
Tipo di dentellatura Blocco
Stampa Rotocalco
Stampato da I.P.Z.S. Roma
Fogli da Foglietti
Dimensioni 157 × 137 (mm)
Tiratura 2.500.000
Validità
Numeri di catalogo
Unificato BF33
Bolaffi BF63
Sassone BF35
Yvert & Tellier BF33
Michel B30
Scott 2508
Stanley Gibbons MS2778
Cei BF37
Informazioni sulla serie

Camera nazionale della moda italiana

I distretti storici della filiera tessile e abbigliamento italiano rappresentano nel loro insieme un patrimonio di valore inestimabile che si proietta oltre le frontiere geografiche e culturali. Una realtà al cui apice si posizionano gli stilisti moda e che è costantemente animata da avanguardie di ricerca creativa e tecnologica. La genesi di tale complesso scenario s'identifica nella grande tradizione umanistica e culturale del nostro Paese e si traduce in un 'effetto Rinascimento' sempre rinnovato. La Camera Nazionale della Moda Italiana è l'Associazione senza scopo di lucro che disciplina, coordina e promuove lo sviluppo della Moda Italiana. Rappresenta i più alti valori culturali della Moda Italiana e si propone di tutelarne, coordinarne e potenziarne l'immagine, sia in Italia sia all'estero. Come previsto dalle disposizioni statutarie, l'Associazione è il punto di riferimento e l'interlocutore privilegiato per tutte quelle iniziative nazionali ed internazionali volte a valorizzare e a promuovere lo stile, il costume e la Moda Italiana. Fin dal 1958, anno della sua fondazione, ha attuato nel corso del tempo una politica di supporto organizzativo finalizzata alla conoscenza, alla promozione e allo sviluppo della Moda attraverso eventi di alta levatura di immagine in Italia e all'estero. Le recenti intese sui calendari internazionali che hanno portato alla sigla d'accordo Italo-Francese hanno conferito a Milano e alla Camera Nazionale della Moda Italiana il ruolo di indiscusso protagonista sullo scacchiere internazionale della Moda, contribuendo anche al consolidamento delle alleanze con Londra e New York.

Buste primo giorno